About us

FORLINC 19/21: la formazione e l’orientamento per i lavoratori in crisi

Progetto Forlinc

Il progetto FORLINC 19/21 è finanziato dal programma specifico 43/2018 (POR FSE 2014-2020) ed ha l’obiettivo di garantire percorsi di orientamento e formazione volti a sostenere la permanenza o  il rientro al lavoro di persone coinvolte dalle situazioni di grave difficoltà occupazionale, ossia dichiarata con decreto dell’Assessore regionale competente ai sensi degli articoli da 46 a 48 della Legge Regionale 18/2005.

Chi siamo
Le attività di FORLINC sono gestite da un’Associazione Temporanea (AT) di enti di formazione, con capofila IRES FVG Impresa Sociale, presenti capillarmente sull’intero territorio regionale (Ad Formandum, CNOS FAP Bearzi, CEFAP, CeFS, CIOFS, CIVIFORM, CRAMARS, EDILMASTER, ENAIP FVG, ENFAP FVG, Fondazione Opera Sacra Famiglia, IAL FVG).
Con decreto n. 7906 dell’8 luglio 2019, la Regione ha approvato la candidatura presentata dall’AT per la gestione delle attività fino a dicembre 2021.

A chi si rivolge
I possibili destinatari degli interventi di orientamento e formazione FORLINC sono:

Soggetti che hanno perso la propria occupazione a seguito di una situazione di grave difficoltà occupazionale (individuate ex LR 18/2005)
Soggetti a rischio di disoccupazione a seguito di una situazione di grave crisi occupazionale: lavoratori che siano stati sospesi o posti in riduzione di orario con ricorso alla cassa integrazione guadagni straordinaria, per tutte le fattispecie previste dalla vigente normativa nazionale in materia, ivi compreso il contratto di solidarietà, o con ricorso alle prestazioni erogate dai Fondi di solidarietà di cui al Titolo II del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148
Lavoratori di imprese aventi unità produttive collocate sul territorio regionale

Le azioni previste
Orientamento
Azioni di orientamento individuale e di gruppo per accompagnare la persona nella valorizzazione delle proprie potenzialità, facilitando scelte consapevoli, mature ed appropriate a sostenere la motivazione formativa e l’inserimento lavorativo.

Formazione

[FPGO Formazione permanente per gruppi omogenei]
Corsi di specializzazione professionale fino a 400 ore (con o senza stage), dedicati a gruppi classe formati da 6 a 25 allievi.
[FORMIL Formazione Mirata all’Inserimento Lavorativo]
Corsi fino a massimo 200 ore fortemente orientati al fabbisogno formativo di una realtà aziendale, dedicati a 1, 2 o massimo 3 allievi.
[FORPER Formazione Personalizzata]
Della durata massima di 300 ore per la partecipazione di un allievo a uno o più moduli di corsi già attivi sul progetto FORLINC o su altre progettualità formative regionali (PIPOL, IFTS, PS64, ecc.).

[FORCON Formazione Continua]
Percorsi formativi individuali e/o di gruppo per persone occupate da realizzare anche presso le sedi dell’impresa che ha manifestato il fabbisogno formativo, attraverso attività al di fuori del ciclo di produzione. La formazione di gruppo dovrà essere realizzata in accordo con l’impresa in crisi che cofinanzia il corso con il costo del lavoro. Per quella idividuale si applica invece l’intensità di aiuto del 100% se applicabile il Regolamento de minimis.
[Sostegno esame Patenti di mestiere]
Sostegno fino all’80% dei costi per l’esame di abilitazione per l’ottenimento di una patente di mestiere o previste da specifiche normative regionali o nazionali per l’accesso a determinate attività professionali.

Per gli allievi disoccupati è prevista un’indennità di partecipazione ai corsi di 2,5 euro per ogni effettiva ora di presenza.

Per informazioni
Sulle attività e opportunità offerte dal programma:
IRES FVG Impresa Sociale (Capofila progetto)
tel 0432 505479 | info@iresfvg.org | www.iresfvg.org


I corsi sono cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo nell’ambito dell’attuazione del POR. Il POR è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.