RICERCA CORSI IRES



DAL AL

HOME /NEWS /PREMIERE DIVERSI RACCONTI

PREMIERE DIVERSI RACCONTI

Il 24 aprile si è concluso il corso in Tecniche di ripresa, montaggio e diffusione in rete di audiovisivi realizzato dall'IRES nell’ambito del programma regionale PIPOL, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.

Le allieve e gli allievi che hanno preso parte all’iniziativa hanno deciso, dopo la sua conclusione, di organizzare un evento pubblico per presentare il lavoro svolto: sette cortometraggi ideati e realizzati da loro con la collaborazione e la supervisione dei docenti del corso per raccontare le loro visioni della città di Trieste dall'altopiano al molo.

l protagonisti dell'incontro sono i cortometraggi, visti come il mezzo per guardarsi intorno con il fine
di cercarsi dentro, interrogarsi e raggiungere l’anima.

* Le storie degli altri di Roberto Lo Verde: nate dalla volontà di esprimere qualcosa di ‘artigianale’
rivelando le esperienze dei futuri video-maker che partecipano al corso;
* La Memoria della carne di Sonia Pizzurro, Luca Capua e Federico Palumbo: per ricordarsi che la parte
migliore della nostra memoria è fuori di noi, nello sguardo interrogativo di un bambino, nei refoli di un vento di mare;
* Quadrilatero di Cristiana Sibenik e Giorgio Canto: Rozzol Melara in un viaggio di quarant’anni tra natura umana ed urbana. Un’energia vitale che non si sgretola;
* 44 minuti di Andrea Cerovac: frammenti di vita ordinaria proiettata sui vetri appannati di un autobus, che scivola da San Giovanni al Timavo nell’altopiano carsico verso il cuore della città adriatica;
* Writers on the storm di Giulia Livia con la collaborazione di Giulio Ciolli: l’intervista che dà voce a chi non ne ha. Due artisti le cui vite corrono parallele lungo i binari ai confini della legalità. Spray, pennarelli e pennelli per interpretare le proprie emozioni nei graffiti e nella pittura.
* Cafè di Massimiliano Maisano: la celebrazione di una icona internazionale, capace di evocare con il suo
profumo l’atmosfera aromatica del tempo che fu.
* Entropy di Walter Dobrila: l’emozione profonda che nasce dalla vulnerabilità, si esprime nell’artista
triestino attraverso la ricerca delle più sottili vibrazioni poetiche poste nel cuore della sua musica.

Tutti i cortometraggi sono visibili dal sito dedicato www.diversiracconti.it.
Per informazioni diversiracconti@gmail.com

Il corso in 'Tecniche di ripresa, montaggio e diffusione in rete di audiovisi' è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo nell’ambito dell’attuazione del POR. Il POR è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.

 





SPAZIO AZIENDE

SCOPRI I SERVIZI DEDICATI ALLE IMPRESE: