RICERCA CORSI IRES



DAL AL

HOME /NEWS /L'IRES ADERISCE ALLA CAMPAGNA 'POSTO OCCUPATO'

L'IRES ADERISCE ALLA CAMPAGNA 'POSTO OCCUPATO'

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza nei confronti delle donne.
Da sempre impegnata nell'analisi di genere dei fenomeni sociali ed economici, anche per quest'anno l'IRES FVG ha deciso di dare un contributo concreto al percorso di sensibilizzazione, aderendo a una campagna nazionale, denominata "Posto Occupato".
Questa iniziativa vuole ricordare in particolare i casi più estremi cui può arrivare la violenza: il femminicidio. Solo in Italia, infatti, vengono uccise da un uomo oltre 150 donne all'anno.

>>Cos'è il "posto occupato"?
E' un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a tavola, al cinema, sul tram, in un corso di formazione, al lavoro, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, per non dimenticarle e per sensibilizzare tutte le persone (donne E uomini) al fenomeno che ogni anno conta una donna uccisa ogni due giorni. Il fenomeno della violenza sulle donne continua ad essere grave e diffuso. Il 31,5% delle 16- 70enni (6 milioni 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale [Istat].

>>Cosa faremo?
Nelle aule formative allestiremo un "posto occupato", ovvero una sedia ove applicheremo il depliant della campagna. Il 25 novembre i/le tutor illustreranno ai/lle corsisti/e l'obiettivo della campagna "Posto occupato", invitandoli/e a iscriversi al sito e proiettando il video realizzato lo scorso anno dai corsisti IRES FVG di Social Media Marketing.





SPAZIO AZIENDE

SCOPRI I SERVIZI DEDICATI ALLE IMPRESE: